Adattarsi al cambiamento per gestire meglio il flusso di cassa

Uno degli effetti di lungo termine dell’attuale pandemia è il cambiamento dei metodi di lavoro per molte persone: si trasformano i tempi e i luoghi. Le chiusure degli uffici e le norme di distanziamento sociale hanno avuto un riscontro diretto sui dipartimenti IT che hanno dovuto affrontare numerose sfide predisponendo in modo veloce nuove modalità di connessione da remoto per permettere a tutti di lavorare.
Ne consegue il passaggio della gestione degli ordini e delle fatture dal vecchio supporto cartaceo all’elaborazione senza carta.

Come è avvenuto per la gestione della pandemia in generale, le procedure e le responsabilità intra-aziendali cambieranno man mano che le aziende dovranno affrontare le pressioni delle ricadute economiche nei diversi reparti.
Al fine di evitare le potenziali perdite di reddito e la degenerazione delle relazioni fornitore/cliente, le aziende non dovrebbero esitare a investire nella tecnologia che le aiuterà ad aumentare la visibilità dei processi di clienti e dei fornitori.

Aziende come Potter Electric Signal, impresa che opera nel campo della sicurezza domestica, si sono rese conto che assumere una visione olistica sulle procedure contabili, ha permesso loro di affrontare molteplici problemi nel dipartimento finanziario dell’azienda.
La nostra azienda si trova in un rapido periodo di crescita e non volevamo classificarci con una soluzione che potesse fare solo una cosa“, afferma Elizabeth Cassady, VP di Potter Electric Signal. “Alla fine abbiamo scelto Esker rispetto alle altre soluzioni che stavamo considerando perché Esker ha una suite completa di funzionalità che abbiamo ritenuto potessero espandersi e crescere con noi“.

Il Finance Manager ha il compito di garantire il flusso di cassa dell’azienda e di avere una panoramica completa su tutti i processi.
Nell’attuale situazione di incertezza diventa necessario anche prevedere con precisione le azioni future e reagire rapidamente al cambiamento delle circostanze.

Vi consigliamo di leggere il nuovo report di Gartner “CIO Strategies to Improve Cash Flow in a Downturn” per conoscere le strategie a supporto dei decisori finanziari e aiutare a incrementare il cash flow presente e futuro dell’impresa.

Le soluzioni Esker Accounts Payable e Accounts Receivable aiutano le aziende ad automatizzare l’intero processo contabile, fornendo visibilità ai decisori finanziari sui flussi di cassa in entrata e in uscita e consentendo ai team di adattarsi a circostanze in rapido cambiamento.

Catherine Dupuy-Holdich
Catherine è in Esker da 20 anni. Come Product Manager Procure-to-Pay, è esperta di mercato e di business per tutto ciò che riguarda il P2P. È responsabile della supervisione dello sviluppo della suite P2P di Esker, compresa la strategia e la visione del prodotto. Catherine lavora a stretto contatto con R&S, vendite, marketing e supporto per garantire i ricavi e la soddisfazione del cliente.

Maud Berger
La carriera di Maud in Esker è stata interamente dedicata all’Accounts Receivable. Dopo quasi 15 anni come Sales Administrator e Credit Manager, Maud ha portato la sua esperienza AR al ruolo di Product Manager per supervisionare lo sviluppo della suite di soluzioni AR di Esker. Lavora a stretto contatto con la ricerca e sviluppo a Lione, in Francia, e a Madison, e con i team di vendita e di marketing in tutto il mondo per garantire i ricavi e la soddisfazione del cliente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *