Esker 1° trimestre 2017. L’attività commerciale supera il 15%

Blog_Esker_Logo_600x400-600x300-1-388x220Primo trimestre da record grazie alle soluzioni cloud-based

FATTURATO (NON SOTTOPOSTO A REVISIONE) 1° T 2017

M€

1° T 2016

M€

CRESCITA

1° T 2017/1° T 2016(4)

AUTOMAZIONE DEI PROCESSI DOCUMENTALI IN MODALITÀ SAAS (1) 15,7 12,0 +21%
AUTOMAZIONE DEI PROCESSI DOCUMENTALI SU LICENZA E MANUTENZIONE (2) 2,1 3,0 -32%
PRODOTTI LEGACY (3) 0,9 1,2 -28%
TOTALE 18,7 16,2 +8%
(1) Include Esker on Demand, FlyDoc, CalvaEDI, TermSync e e-integration GmbH

(2) Include Esker DeliveryWare

(3) Include Fax Servers e Host Access

(4) Calcolata senza considerare le variazioni dei tassi di cambio: tassi del 2017 applicati al fatturato del 2016

Un trimestre da record

Nel corso del primo trimestre 2017, Esker ha registrato un fatturato pari a 18,7 milioni di euro, con un aumento di oltre il 15% rispetto al primo trimestre del 2016 (8% basato su un tasso di cambio costante). Questi risultati includono il fatturato di una società tedesca di recente acquisizione, e-integration GmbH. Con un fatturato di 0,9 milioni di euro, e-integration ha conseguito una crescita del 16% rispetto allo stesso periodo nel 2017. Questo risultato è leggermente superiore al previsto e conferma l’importanza dell’acquisizione per Esker.

A prescindere dal contributo di e-integration GmbH, Esker ha ancora una volta conosciuto il suo trimestre di maggior successo della storia dell’azienda. Gli eccellenti risultati delle soluzioni cloud-based compensano ampiamente un effetto di base sfavorevole sui prodotti più tradizionali e sui prodotti legacy che, come annunciato precedentemente, era stato dovuto a diverse importanti operazioni una tantum registrate nella prima metà del 2016.

Il fatturato totale derivante dalle soluzioni cloud-based di Esker è aumentato del 31% nel primo trimestre (21% basato su un tasso di cambio costante), pari all’84% del fatturato totale dell’azienda. Questa crescita è dovuta all’elevato numero di clienti che si sono registrati nel 2016 e che adesso sono entrati nella fase di produzione, oltre al maggior utilizzo delle soluzioni di Esker da parte dei clienti attuali.

Rafforzamento della struttura finanziaria per la crescita futura

Al 31 marzo 2017 la liquidità dell’azienda era pari a 24,1 milioni di euro (11,7 milioni di euro al netto dell’indebitamento finanziario). Con un valore di circa 140.000 euro in azioni proprie immediatamente disponibili, Esker ha le risorse finanziarie necessarie per perseguire la sua strategia di coniugare la crescita complessiva e le acquisizioni.

Prospettive positive per il 2017

Esker conferma di aspettarsi una crescita complessiva a due cifre nel 2017. Fattori quali il fatturato ricorrente (77% delle vendite nel primo trimestre) e un numero record di nuovi contratti firmati (un valore cumulativo di oltre il doppio dei contratti firmati nel primo trimestre 2016), favoriranno la crescita dell’azienda del 2017 e negli anni a venire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *