Q4 2017: Esker cresce del 16% e segna un nuovo record

Quarto trimestre da record grazie alle soluzioni cloud-based

FATTURATO

(NON CERTIFICATO)

Q4 2017

M€

Q4 2016

M€

CRESCITA Q4 2017/Q4 2016 (4) 2017

M€

CRESCITA 4 2017/2016 (4)
AUTOMATIZZAZIONE PROCESSI DOCUMENTALI SAAS (1)

17.2

13.8 +21% 64.3

+20%

AUTOMATIZZAZIONE PROCESSI DOCUMENTALI SU LICENZA E MANUTENZIONE(2)

2.1

2.7 -18% 8.1 -23%
PRODOTTI LEGACY(3)

0.9

0.9 +11% 3.6

-17%

TOTALE

20.2 17.5 +14% 76.1

+11%

(1) Include Esker on Demand, FlyDoc, CalvaEDI, TermSync ed e-integration GmbH

(2) Include Esker DeliveryWare

(3) Include Fax Servers e Host Access

(4) Crescita espressa senza effetti valutari: il cambio 2017 è stato applicato ai valori del 2016

Forte crescita delle soluzioni cloud-based

Nel Q4 2017 il fatturato consolidato di Esker – azienda leader a livello mondiale nei software cloud-based per l’automatizzazione dei processi documentali – ha superato per la prima volta i 20 milioni di euro, pari al +16% rispetto al Q4 2016 (+14% in termini di crescita organica). Il fatturato 2017 ha raggiunto un totale di 76.1 milioni di euro, che segna un +15% rispetto al 2016 (+11% sulla base di un tasso di cambio costante e una crescita like-for-like [LFL]). L’attività di Esker continua ad essere molto dinamica e ad essere trainata prevalentemente dai servizi e dalle attività cloud.

Ancora una volta, Esker ha portato a casa un trimestre e un anno record nella storia dell’azienda, nonostante la forza dell’euro sul dollaro statunitense che ha avuto un impatto negativo sulle vendite trimestrali pari a 0,7 milioni di euro (1,2 milioni di euro sull’intero anno).

Il fatturato delle soluzioni di automatizzazione SaaS è aumentato del 20% nel corso dell’anno (+21% nel trimestre), rappresentando ad oggi l’85% del business (così come nel quarto trimestre). Questa performance riflette l’implementazione dei numerosi contratti firmati durante l’anno, così come lo sviluppo dei clienti esistenti di Esker.
Questo quarto trimestre include il fatturato dell’azienda tedesca e-integration GmbH, acquisita ad inizio anno. Con 3.6 milioni di euro di fatturato e-integration GmbH ha ottenuto una crescita del 9% rispetto allo stesso periodo del 2016. Questa performance è in linea con le aspettative e rafforza l’importanza delle acquisizioni di Esker.

Struttura finanziaria rafforzata per la crescita futura

Nonostante un rapporto euro-dollaro sfavorevole, Esker prevede un leggero aumento del reddito operativo rispetto al 2016. Le strategie di gestione della crescita di Esker hanno permesso all’azienda di aumentare i propri risultati finanziari, rafforzando nel contempo gli investimenti tecnici e commerciali per garantire una crescita sostenibile negli anni a venire.

Al 31 dicembre 2017, la liquidità aziendale corrisponde a 23.2 milioni di euro. Con 11.3 euro in liquidità netta e 140.000 in azioni proprie immediatamente disponibili, Esker dispone delle risorse finanziarie necessarie per perseguire la sua strategia di combinare crescita organica e acquisizioni.

Outlook positivo per il 2018

Esker conferma le proprie aspettative di crescita organica a doppia cifra nel 2018. Il forte peso del fatturato ricorrente (80% delle revenues nel Q4) offre un’eccellente visibilità e il numero record di nuovi contratti siglati in questo trimestre è destinato ad alimentare la crescita aziendale per l’anno a venire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *